Come non essere un bravo ragazzo e passare da un pushover ad un achiever

Come non essere un bravo ragazzo e passare da un pushover ad un achiever
Google+
Tumblr
Pinterest

A volte dobbiamo imparare come non essere un bravo ragazzo ad andare da nessuna parte nella vita. E 'davvero una questione di quanto conti quello che conta.

Tutti abbiamo sentito dire, "I bei ragazzi finiscono per ultimi." Per quanto lo ammetta, è vero, di solito i bravi ragazzi finiscono per ultimi. Ma, in realtà, non è che qualcuno sia gentile nel modo in cui generalmente usiamo la parola. È un tipo diverso di bello. Quindi, se vuoi sapere come non essere un bravo ragazzo, non si tratta di essere gentile. Si tratta di non essere un pushover.

C'è una differenza tra essere un bravo ragazzo e essere un pushover. Una persona simpatica aiuta, è un giocatore di squadra, ma non necessariamente pone le esigenze di qualcun altro al di sopra del proprio. Non devi mettere prima di tutti gli altri per essere gentile. Un pushover è qualcuno che non si difende da solo o afferma i propri desideri e bisogni.

Come non essere più un bravo ragazzo - 8 piccoli passi per una grande differenza

Se ti ritrovi a finire per ultimo, perdendo la ragazza alla zona amici, o perdere la promozione a causa di te, potrebbe non essere che sei troppo "carino". Significa che ti viene ribaltato. Non devi essere un cecchino per andare avanti, infatti, che di solito funziona in modo opposto. Quello che devi fare è giocare bene, ma giocare per vincere.

# 1 Non mettere sempre le necessità degli altri prima del tuo. Il bravo ragazzo perde perché è gentile con tutti tranne che con se stesso. Se pensi che essere gentili significa che devi buttarti sul coltello, non è così. Puoi essere gentile e giocare onesto, ma non devi essere il martire.

Probabilmente, se sei calpestato e diventi un bravo ragazzo, è perché hai dimenticato la persona più importante che sei obbligato

Bello significa aiutare le persone quando ne hanno bisogno, essere gentili e fare agli altri ciò che farebbero a te. Quindi, valuta come le persone fanno a te, e come stai facendo a te stesso. Bello non eguaglia il sacrificio dei tuoi bisogni o desideri per qualcun altro.

# 2 Sapere qual è l'obiettivo. Puoi essere gentile, ma non distogliere lo sguardo dal premio. La persona che si è allenata per una maratona per un anno e si ferma a scegliere qualcuno che cade, poco prima del traguardo, non è carina.

Dimenticano l'intenzione di correre una maratona. Se tieni gli occhi sui tuoi obiettivi e non ti svalutare prendendo decisioni che non sono nel tuo interesse per le emozioni, allora non verrai per ultimo.

La persona che cade ha molte altre persone lungo il modo di aiutarli o alzarsi. Non è compito tuo prendersi cura del mondo. È tuo compito prendersi cura di te. Quindi, ricorda perché fai quello che fai e resta in carica.

# 3 Non aver paura di chiamare favori. Il problema dell'essere bravi è che in realtà puoi essere troppo carino. Questo ti mette in un territorio pushover. Puoi essere gentile, ma assicurati di essere gentile con le persone che sono simpatiche.

Non sprecare il tuo tempo ad essere indiscriminatamente gentile con le persone che non hanno la schiena o che non restituiranno il favore. Investi solo in quelle persone che investono in te e non aver paura di chiedere la stessa gentilezza a chi ti circonda.

La gentilezza è qualcosa che dovrebbe andare in entrambe le direzioni in una relazione. Se sei l'unico ad essere carino, allora non è bello, viene spinto e usato.

# 4 Metti la tua opinione se è giustificata, anche se potrebbe calpestare. Uno dei le cose trascurate che non puoi ignorare quando vuoi sapere come non essere un bravo ragazzo è che essere gentile non significa che non puoi dire la verità. Se hai un'opinione ed è valida, parla. Non sei meschino pensando o affrontando un problema.

Che si tratti del lavoro o della tua vita personale, esprimere ciò che accade nella tua testa non ti fa capire, ti rende reale, prezioso e parte del squadra. Se siete tutti "sì, uomo", allora non è bello. Sei un piacere, grande differenza.

# 5 Se qualcuno ti usa, chiamalo e fallo. Se vuoi sapere come non essere un bravo ragazzo, devi ricordare che non hai nessun obbligo di essere gentile. Il bello non è qualcosa che tutte le persone meritano. Certo, inizia i tuoi rapporti con le persone su una nota "carina". Ma, se abusano della tua gentilezza, o approfittano del tuo spirito di buon cuore, dovresti chiamarli.

Per alcune persone, più sei bello, più abusano e ti usano. Se permetti alle persone di camminare su di te, non è gentilezza, è codardo. Certo, è molto più facile mantenere la pace, ma non se viene a proprie spese e autostima.

# 7 Nizza non è l'opposto della concorrenza . Se hai una cotta segreta che stai cercando di conquistare o una promozione di lavoro che desideri, essere competitivi non nega di essere gentile. Puoi essere competitivo, restare e lavorare ore extra, o convincere la persona dei tuoi sogni a sceglierti, e comunque essere gentile.

Lavorare duramente per ottenere ciò che vuoi non è essere gentile. La competizione è competizione e al di fuori del regno del bello o del cattivo. Non confondere i due. Finché giochi in modo leale e non fai nulla di subdolo o astuzia, va bene per quello che vuoi. Smetti di preoccuparti di quanto sei bello.

# 8 Non perdere la tua gentilezza di base, non sei tu. Se leggi questo, probabilmente senti come se la tua gentilezza fosse la cosa che ti trattiene da ottenere quello che vuoi Essere gentili non fa mai male a meno che non ti lasci fare del male.

Non cambiare chi sei, pensando che sia la tua bontà fondamentale che ti tiene indietro. Non vuoi diventare quella gente che ti ha ferito, ha vinto barando o ti ha fatto sentire meno di. Vuoi solo impedire loro di andare avanti o farti stare male.

Non devi cambiare chi sei per farlo. Ridefinisci ciò che è bello e chi è degno della tua gentilezza e chi non lo è.

C'è una differenza tra l'essere gentile e l'essere il bravo ragazzo. Una frase spesso fraintesa, è bello essere gentili, ma non è mai una buona cosa lasciare che le persone approfittino della tua gentilezza. Non perdere la tua essenza perché pensi che essere onesto, giusto e gentile ti metta nei guai.

Ciò che ti trattiene è la paura di essere te stesso vero, mettendoti al primo posto o concedendo solo il tuo "bello" a quelli chi è degno.

Sapere come non essere un bravo ragazzo significa smettere di mettersi là fuori per essere troppo carino e diventare un passaporto. Quindi, vai là fuori, con sicurezza, in chi sei.


Articoli Interessanti